La solitudine della madre

                                      http://socialcapital.files.wordpress.com/2008/07/lonely-mother.jpg?w=240&h=218
C'era uno strano abisso per me. Da tempo
dormo nello spazio tra la morte e le cose
e tutto ciò che ho è il diritto di sognare
quello che avevo un tempo. Parlo soprattutto
delle piccole voci allegre al piano di sopra,
di quella speciale curvatura del ramo
nella siepe illuminata dell'uccello
che si fa primavera e sembra essere
una presenza improvvisa tra le cose assenti.
Parlo di me. E di voi. E questo lo sappia
la rondine Giovanna con le sue penombre nel moto,
con il suo corpo di fuoco che si allontana
poichè non ha sentito poichè sentirà un giorno il suono
della solitudine in questa casa guardando
sul muro il bimbo morto me nel pozzo
me che non ho più volto e non esisto
in ciò che ho costruito e costruisco ancora.

Qui in casa, il profumo del legno che domani brucerà.
La pietra che domani morderà il mio osso secco.
Dimmi dunque cosa aspetti
con gli occhi immobili dentro il tuo bianco lenzuolo,
mio antico consorte, re defunto da quarant'anni ormai?

Takìs Sinòpulos da Il Cantico di Giovanna e Costantino

 


 

Annunci

6 thoughts on “La solitudine della madre

  1. api ha detto:

    blu…non riesco ad accere al tuo blog se non dalla comunicazione che ricevo nella posta…cosa succede?

  2. api ha detto:

    ti leggo, blu. e ci si tiene compagnia.
    un bacio.

  3. Blumy ha detto:

    passerotta, non sentirti sola nè l’ultima; guarda qui, leggi qui …
    abbraccio, Blumy

  4. api ha detto:

    …continua a smuovermi tanto, nel fango dove mi dibatto. grazie, blu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...