Come le foglie

noi come foglie, foglie viventi nel tempo dei fiori
a primavera, quando spuntano in strali di sole;
per noi, come foglie, è un pugno di ore la festa
della vita che sboccia. Bene e male non sono
che strano mistero, nere streghe diventano poi
la tua ombra: una porta il declino grigio, amaro;
l’altra la morte. È una scheggia la primizia
dell’età in fiore, uno sprazzo di luce sul mondo…

Mimnermo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...