Un giorno lei disse

da flickr

Un giorno lei disse
costruirò la mia casa di pietre e lampi sui rami
portata in cima dalle braccia di un sicomoro

Processioni di pioggia verranno a salutarla
e l’orizzonte stanco di fare il funambolo su una pozza d’oceano
s’allungherà sulla sua soglia

Io darò la caccia alla nebbia ladra di greggi e di silhouette

Cammina a orde come i lupi
sgozza i ruscelli
s’infiltra in tutti gli orifizi
riempie corpi e tronchi della sua ovatta
li trasforma in cilindri insonori
non lascia al sangue che la suo eco

Venus Khoury-Ghata trad. dal francese di Blumy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...