lo senti

Hu Jun Di 

e lo senti

come dentro ti si consuma il tempo,

con le ossa, con il cuore, con gli occhi

che non vedono più le cose definite

ma altre, senza contorni,
—-senza volto

e che non hanno nome, stanno lontano,

confuse rabbuiate opache

e sono qualcosa che con te

precipita parallelo,

verso il rovescio del cielo

Blumy


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...