La mano di Raphaele George

Ho preso la tua stilo per scrivere alcune linee;  questa stilo dove l’inchiostro non arriva più.  Non arriva più.

E ho avuto paura di poggiare, troppo poco di forzare questa debole resistenza, quel poco che conduce una mano al suo tracciato.

**

Come raggiungere ciò che non puo’ restare nella sua stessa traccia?
Come raggiungere quel movimento, venuto dall’invisibile delle parole, che la luminosità delle pagine cancella?

**

E tuttavia, ho insistito; insistito come un cieco cerca una mano per guidare la sua mano per non camminare più nel vuoto che aprono i suoi passi.

**

Ogni parola iscritta su questa pagina ti tiene lontana, ti mette fuori da quella forma che ti apriva ai miei occhi.

**

Se i miei passi ti portano ancora un pò: non sei tu che io sposto!

Come spostare questi gesti immobili che abitano nell’acciaio della penna?

**

Come fare perchè una mano raggiunga un’altra mano, e le parole, tracciate sulla pagina , non si assentino ?
**

Si scrive perchè in fondo alle parole siamo chiamati ; quelle parole in cui la nostra mano  cerca continuamente un’altra mano.

Nessuna parola prende forma se in essa niente sa raggiungerla.

**

E’ la tua mano impossibilitata a trovare il suo stesso cammino ?

**

Ciò che resiste, in fondo all’acciaio, è questa mano chiusa per sempre su se stessa?

**

Scrivi, adesso, nel silenzio in cui le parole si ritirano in se stesse?

Davanti alla pagina, davanti allo spazio.
(Rue de Montreuil, avril 1986)

Jean-Louis Giovannoni

trad. dal francese Blumy

Annunci

3 thoughts on “La mano di Raphaele George

  1. api ha detto:

    insonnia, da un pò di tempo. capita…

  2. Blumy ha detto:

    si, ma come mai in giro a quell’ora, furfu?

  3. api ha detto:

    questa volta è la notte che mi porta qui ( diventata, la notte, obbligo d’occhi aperti e senza sogni) e ti ritrovo, ogni volta, riesco a vederti, seppur lontana. dormi pure, blu, continuo a leggere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...