In addii

Dubi Roman

di mattina, prima del mondo,
il mondo mi sembra sempre più semplice.
la parola rugiada mi intenerisce;
il colombo e il gallo si salutano
in un a caso sdrucciolevole.
momenti che gocciolano
vanno facendo il rumore delle ore.
nella gronda vicina
ci sono ancora delle rondini addormentate,
ridimenticate.
nel cielo, il sipario giallo si sveglia, ritorna.
prima che il mondo succeda
(quasi sempre),
una magia orientale sostiene
ogni piccola gocciolante animazione.
un soffio.

Ondjaki

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...