Pietra nera su pietra bianca

Morirò a Parigi mentre fuori diluvia
un giorno del quale possiedo già il ricordo.
Morirò a Parigi – e non mi confondo
forse un giovedì, come oggi, d’autunno.
Sarà di giovedì, perché oggi, giovedì, che scrivo
questi versi, gli omeri mi si son messi
alla meno peggio e, mai come oggi, son tornato
con tutto il mio cammino, a vedermi solo.
César Vallejo è morto, lo picchiavano
tutti senza che lui avesse fatto nulla
gli davano duro con un bastone e duro
anche con una corda: testimoni
i giorni giovedì e gli ossi omeri
la solitudine, la pioggia e le strade.

Juan Gelman

Annunci

4 thoughts on “Pietra nera su pietra bianca

  1. Blumy ha detto:

    amo molto i poeti sudamericani di cui molti (non questo, almeno credo) sono di origine italiana; hanno, spesso, una forma mentis ed un linguaggio visionari e carichi di dolcezza anche nel sentimento della morte

  2. Excellent post! We will be linking to this particularly great post on our website.
    Keep up the good writing.

  3. allorizzonte ha detto:

    Malinconiche aspirazioni.

  4. Q. ha detto:

    Struggente e cattolica (ma nel connotato etimologico di “universale”). La bella umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...