Come le stelle e la luna sopra noi

Lucio Lepri

Madre che stai dentro le mie tasche
o tra le pagine di un libro;
tu ch’eri passero fragile
e ombrello che mi riparava,
cancella, ti prego, la ruga dell’assenza,
svuota del silenzio queste stanze,
regalami parole e sorrisi e la luce che consola
come quando gli occhi guardano in alto,
e altro non si sente che il respiro del mondo,
il rumore lieve della vita che si muove
come su un filo sottilissimo,
così come camminano le stelle
e la luna sopra noi.

Blumy

Annunci

5 thoughts on “Come le stelle e la luna sopra noi

  1. Blumy ha detto:

    ciao , Q ! 🙂

  2. Blumy ha detto:

    trovi che ci sia stupore in questo testo ? 😯

  3. allorizzonte ha detto:

    Oh meraviglia.
    Perché si ha da stupirsi della perdita?

  4. Blumy ha detto:

    grazie, Q. 🙂

  5. Q. ha detto:

    A bagnarsi dentro queste parole, nasce una tenerezza che scombussola. Dal particolare all’universale e ritorno, mi commuovono le emozioni potenti esercitate sottovoce…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...