Acquaria

Hu Jun Di

Pioveva largamente per tutti gli angoli.
Gocce dolci piovevano per la sua schiena,
miele di vene azzurre i capelli,
arco cieco del mare.
Natica rosa perduta,
umida luce,la chiara
porosità di neve dei suoi zigomi.
Ruscelli, mare, cascate inondando
le braccia e le grotte,
rondine nel bordo il suo sguardo.
Liquida piove, liquida
si immerge tra le alghe
e una rosa di iodio, come una finestra
le fiorisce nel sangue.

Juana Castro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...