Non ti ho amato, Milano

Non ti ho amato, Milano,
in quel grigiore di cielo
spremuto in fitte gocce;
ero sotto una pioggia
d’immedicabile tristezza,
e lunga era la strada.
Tra auto e autobus indifferenti
ero un trench chiaro,
ecoreferti in mano
e una voglia di nulla,
o di una subitanea cecità
davanti al non colore,
al mio trench chiaro in fila
per un ticket
per un ordinario inferno quotidiano

Annunci

7 thoughts on “Non ti ho amato, Milano

  1. Blumy ha detto:

    risale a ben 13 anni fa, questa ‘fotografia’ di Milano, Marina. grazie per le tue frequenti visite 🙂

  2. marinaraccanelli ha detto:

    riesci sempre a sorprendermi, Blumy! questo non colore milanese, la lunga solitudine di un’attesa che sarebbe squallida se non ci fossi tu, dritta e consapevole come una spada nell’inferno quotidiano di indifferenti ecoreferti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...