Seguendo il mio percorso

Mirjam Apelhof

Mi cerco nelle immagini sbiadite
d’un passato remotissimo
tra le selezioni dell’archivio della mente
e questa realtà esterna così poco
indulgente verso il mio
solitario andare.
Vado, si, vado perchè seguo
un percorso obbligato
e so che non si puo’ tornare indietro
nè cancellare niente di ciò ch’è stato.
Vado, ma come il bimbo della fiaba,
non ho briciole per tornare indietro,
e non ho nessuno ad aspettarmi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...