Le parole I

 Mjriam Appelhof

Io non le comando, sono autonome
le lacrime, escono da sole,  scivolano
lungo il viso senza miracoli.
Qualcuno piange, piange perchè
qualcun altro sta viaggiando nelle tenebre
e non ha lampade nè uno scialle
per coprirgli le spalle,
e qualcuno piange perchè nelle tenebre
ci sta dentro – un pozzo fondo
senz’acqua, buio  senza stelle –
e le parole stanno fuori, lontane,
irraggiungibili, le parole degli altri,
che possono salvare.

 

Da Xenia – Vico Acitillo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...