Da Vico Acitillo

Ospitata gentilmente da quell’anima dolce e sensibile che fu Emilio Piccolo nel suo bel blog Vico Acitillo, ho nostalgia di questi testi, che ripropongo.

 

pouting-girl[1]

 

 

La bambina muta

 

la bambina muta apre la bocca e,

premendosi al centro della pancia,

muove le labbra e ne fa uscir parole.

là nel cortile, da una finestra spalancata,

una musica si tuffa a carezzarla,

la bambina le manda baci con le mani

e infila una parola dietro l’altra

per farne una canzone

 

Gli alberi

 

Soltanto gli alberi cantano nel silenzio

e l’erba che mi cresce in bocca

culla il mio sonno antico.

Vivo dentro una storia senza personaggi.

E’ un vuoto un tempo azzurro,

un tempo in cui le voci muovevano altri fili.

 

 Grazie d’esser venuta

 

E la morte non avrà dominio.

Nudi i morti saranno una sola cosa

coll’uomo nel vento e la luna d’occidente […] Dylan Thomas

 

Grazie d’esser venuta,

con un sorriso stanco, sofferente.

Babbo, non più duce,

una cosa dolente tra tubicini e palpiti,

quasi lontano, quasi pronto,

anche se qualcosa, a te e a me

che stavo lì a guardarti

perduto ormai, leone massacrato,

qualcosa ci schiacciava entrambi,

le parole erano fiato breve,

voglia di pianto, adesso che di tutto

venivi assolto.

 

Le parole

 

II Stanno in qualche parte del mio corpo

(là, in quella valle sotto il collo?)

e dormono, chiuse nel loro recinto silenzioso

confuse abbandonate

come in una casa vuota

e si consumano

come si consumano le ossa

come gli occhi perdono la luce

come la gabbia che mi contiene

la voce che si perde

 

Ti aspettavo

 

io l’aspettavo,

ti aspettavo nell’urlo bianco dell’alba e dell’inverno,

un brusio fitto prima, poi una litania

che cresceva come una marea.

aspettavo nel sangue

che scivolava via dalle pareti del mio corpo

e macchiava le pareti del tempo.

aspettavo e aspetto.

ferma decisa con un’ansia terrigna

la bocca spalancata per comunione,

per lasciarti entrare

anche attraverso i denti la lingua il respiro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...