Il mio Paese

sardegna_kbtp8.T0[1]

Ha un canto silenzioso

il mio Paese d’acque chiare

di vento di colline

il mio Paese di coltelli

e di ginestre

d’erba che canta

anche quando muore.

Ha una musica antica

il mio Paese di montagne

e di coralli, di gole e rocce

e fiori senza nome,

il mio Paese di mani generose,

di porte che s’affacciano nel buio,

di fuochi accesi,

di uomini balentes,

il mio Paese di larghi cieli pigri,

il mio Paese sandalo di Cristo,

il mio Paese preghiera,

solitudine, mistero.

1998?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...